Sì, la canapa industriale è un prodotto consentito per gli usi di cui alla legge 242/16.

E’ possibile coltivarla previo il rispetto dell’ordinanza corrente e rivenderne prodotti derivati, ad uso tecnico e da laboratorio ma anche come alimentari derivati, esempi sono la farina di canapa, la birra alla canapa, olio di semi di canapa etc…

E’ essenziale che un prodotto derivato dalla canapa abbia un tenore di THC inferiore ai limiti di legge.